Vai su
Perché non abbiamo abbonamenti, contratti e servizi per visibilità extra degli annunci immobiliari – Annuncio-Casa.it
fade
3592
post-template-default,single,single-post,postid-3592,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1200,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default
annunci immobiliari senza abbonamenti e contratti

Perché non abbiamo abbonamenti, contratti e servizi per visibilità extra degli annunci immobiliari

Chi è già esperto nel pubblicare annunci immobiliari sui portali e lo fa anche per mestiere (ad esempio agenzie immobiliari), sa cosa significa provare a farsi “notare” dai possibili clienti nella loro ricerca di una casa: tanto tempo impiegato per l’inserimento dei dati, impegno contrattuale, abbonamenti e costi periodici elevati.

Spesso si deve anche ragionare su quale annuncio pubblicare online perché il servizio scelto limita in vari modi, fra cui i costi aggiuntivi, il numero di annunci pubblicabili.

 

Con un budget limitato a disposizione si può finire per dover tralasciare tanti annunci e pubblicarne pochi nella speranza che chi arriva da quelli inseriti  possa essere interessato ad avere informazioni sugli altri.

Nel tentativo di essere davanti ad altri e per riuscire a farsi “notare” bisogna, a volte, investire altri soldi, oltre a quelli già spesi, per ottenere “visibilità extra”.

Tanti portali negli anni hanno portato alla luce vari abbonamenti/pacchetti per questo tipo di servizio (nato proprio dalle richieste dei clienti) con offerte per “visibilità” da un periodo limitato a qualche giorno, fino a ad un mese con prezzi che variano e che, di fatto, aumentano il vero costo di pubblicazione di un annuncio al mese.

Dopo tanti anni questo servizio è sostanzialmente diventato “un obbligo” anche se non esplicitamente scritto da nessuna parte, in quanto utilizzato dalla maggior parte degli utenti dei portali, di conseguenza, i pochi rimasti che non possono o non vogliono utilizzarlo finiscono quasi sempre nelle ultime pagine di ricerca.



Questo sistema, inoltre, funziona  bene per un breve tempo dopo di che si “appiattisce” in modo inevitabile.

In pratica quando troppi utenti acquistano un “pacchetto” si perde il vantaggio nella visualizzazione e, di conseguenza, per poter “rimescolare le carte in tavola” e “rinfrescare” la posizione di vari annunci, spesso il risultato immediato è l’aumento dei costi o l’aggiunta di altri servizi di questo tipo.

 

ricerca annunci immobiliari su annuncio-casa.it

E’ un dato di fatto che una persona seriamente interessata ad acquistare un immobile, tenderà a guardare tutti gli annunci che coincidano con la sua richiesta ed userà i filtri  a disposizione per vedere tutto quello che potrebbe essere una valida occasione.

Ne consegue che pubblicare con costi extra per essere più in alto, non è così determinante per essere trovati.

Al contrario potrebbe solo servire ad essere trovati da più persone che fanno “turismo immobiliare” guardando immobili senza uno scopo preciso e facendo richieste d’informazioni che non portano a nulla . Qualcuno potrebbe obbiettare dicendo che  “si ricorderà il mio nome quando cercherà davvero”, e forse ha ragione, ma nel momento in cui l’interesse è reale, il possibile cliente farà sempre una ricerca approfondita nel portale.

Voi acquistereste una casa, magari accendendo un mutuo, senza aver fatto una ricerca approfondita? Io no.

 

Partendo da questi ragionamenti abbiamo deciso che il nostro servizio non può basarsi su obblighi contrattuali, costi elevati e soprattutto su servizi “di visibilità extra”.

Vogliamo dare la possibilità agli utenti di essere liberi di decidere se rimanere con noi ed usare il nostro servizio, oppure andarsene senza restrizioni, non solo nel periodo di prova gratuita di 90 giorni, ma anche dopo.

Vogliamo che decidiate voi quando e quanto pagare, quando e quanti annunci pubblicare.

Il nostro sistema di crediti funziona come “le ricariche telefoniche”, con la differenza che non scadono mai.

 

Una volta acquistati, i crediti rimangono nel vostro account fino a che non avrete la necessità di spenderli per la pubblicazione di un annuncio.

Il nostro costo sarà sempre di 1 credito per pubblicare un annuncio per 30 giorni. (vedi costi crediti).

Per ora uno dei fattori più importanti per avere un annuncio nelle prime posizioni fra i risultati di ricerca è la completezza dei dati dell’immobile, dopo di ché il nostro sistema cercherà sempre di bilanciare i risultati in modo che gli annunci più completi vengano visualizzati a turno fra i primi.

Non escludiamo l’implementazione di annunci sponsorizzati nel nostro sistema, ma questo avverrà fra almeno un anno con un sistema completamente nuovo per i portali e che non sostituirà né renderà inutile il posizionamento degli annunci con il sistema normale .



Non possiamo garantire la velocità di vendita / affitto di un immobile perché ci sono troppe variabili oltre il nostro controllo, ma possiamo garantirvi che ce la metteremo tutta per offrirvi strumenti validi e sempre a costi competitivi.

Per verificare tutto quello che abbiamo detto su di noi, vi invitiamo ad utilizzare gratuitamente il nostro sistema per  90 giorni.

Team Blog

"Non mi interessa scrivere per diletto ciò che altri per diletto leggerà. Mio obiettivo sono la vita e i problemi umani con tutti i loro inconvenienti e le loro difficoltà." --- > Francis Bacon (1561-1626), filosofo inglese.

Nessun commento

Spiacenti, non puoi più commentare questo articolo