Vai su
5 regole per fare social #immobiliare in modo corretto – Annuncio-Casa.it
fade
3699
post-template-default,single,single-post,postid-3699,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1200,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default
5 regole social

5 regole per fare social #immobiliare in modo corretto

Domanda:

Perché avete aperto un Profilo Social?

 

Se la vostra risposta è:

Per farci conoscere come azienda e professionisti

 

allora questo articolo vi aiuterà sicuramente.

 

In molti fanno confusione (o sono convinti) dell’equzione “profilo social aziendale” = “profilo personale”.

Spesso vedo condivisioni di informazioni o/e materiali senza valore per l‘azienda ma perfetti per l’account personale,  account aziendali nascosti per accedere ai quali è necessario fare richiesta, informazioni scarse o mancanza d’informazioni riguardanti l’azienda ed il settore di attività e tanti altri sbagli ancora.

Se volete trasformare il Social nel vostro “miglior amico” e sfruttarlo al massimo della sue potenzialità, bisogna comprendere velocemente le principali regole su come fare Social in maniera corretta.

 

01. Profilo Social ottimizzato

 

Per essere indicizzati  correttamente dai social ed essere proposti nei risultati di ricerca, bisogna compilare tutte le informazioni richieste per essere collocati nella giusta categoria o fra gli argomenti che caratterizzano al meglio la vostra attività.

Una volta che l’utente ha scelto di visualizzare il vostro profilo, dovrete convincerlo che seguire voi potrebbe aiutarlo a risolvere il suo problema.

Prima di compilare le vostre informazioni, pensate al processo in questa maniera: abbiamo una “finestra temporale” di solo 2 min per far loro capire chi siamo, cosa facciamo, dove trovarci e come contattarci.

Ricordatevi che uno degli obiettivi non è essereci “perché ci sono tutti”, ma riuscire ad essere seguiti da persone interessate alla vostra azienda, al vostro tipo di attività …  il che mi porta alla regola nr.2

 

02. Preimpostare obbiettivi reali da raggiungere

 

Tutti i vostri sforzi sono inutili se non preimpostate obbiettivi reali quando cominciate a fare social. “Esserci” non significa ottenere automaticamente  risultati positivi. Può capitare che il vostro social “si rivolti contro di voi” per colpa di un problema di comunicazione, trasmettendo  il messaggio sbagliato senza rendersene conto. Siamo nell’era dei social dove tutti giudicano e valutano e dove il  bottone “mi piace” si è trasformato in varie reazioni degli utenti (di cui una parte negative)  e i commenti ai post pubblicati possono diventare un vero incubo.
 



 
L’obbiettivo di un’azienda è di riuscire ad essere seguita da utenti interessati al proprio settore di attività, nel vostro caso immobiliare, utenti che un domani potrebbero diventare i vostri clienti. Un passo importante è impostare questo come obbiettivo ed essere coerenti e costanti con il materiale che pubblicherete  ed in armonia con l’attività della vostra azienda, attraverso una strategia ben definita ed un piano editoriale.

Preparare in anticipo un piano editoriale trimestrale vi aiuterà a mantenere il focus sui vostri obbiettivi.

 

03. Cosa pubblicare, cosa non pubblicare e quanto pubblicare

 

Partite nel fare il piano editoriale pensando a cosa pubblicare seguendo il ragionamento:  “Noi risolviamo i vostri problemi immobiliari!” e poi elencate su un foglio bianco tutti i servizi che sapete gestire e portare a termine con successo, senza dare più importanza ad una categoria rispetto ad un’altra se non c’è un buon motivo (per es. una della categorie rappresenta il 50% di ciò che fate). In questa maniera (pubblicazione di post con tematiche varie) rafforzate la vostra posizione come professionisti con il passare dei giorni e senza essere troppo ripetitivi.

 

Non pubblicate mai argomenti di politica, sesso, peso, religione, news del momento (non confondete i Follower facendoli pensare che siete una testata giornalistica), post della vita privata, le vostre vacanze, animali (se avete una mascotte dell’azienda ignorate questa parte). Perché non pubblicare questi argomenti? Perché non tutti i vostri follower, quindi possibili clienti, sono in linea con le vostre convinzioni e rischiate di perderli.

Quando avete commenti sui post rispondete subito, la tempistica è tutto. Fate vedere ai vostri follower, o possibili follower, che siete presenti rispondendo velocemente. Rispondete sempre in maniera positiva e mordetevi la lingua, o meglio “le mani”, nello scrivere risposte “con la stessa moneta” a chi posta commenti negativi. Non tutti i commenti negativi sono un male assoluto, a volte può essere un vantaggio nei vostri confronti se riuscite a rispondere con eleganza e professionalità.

 

Inserite gli #hashtag con moderazione e non postate più di 4 volte in una giornata. Se postate troppo rischiate di costringere il follower a prendere decisioni sbagliate contro di voi. Queste persone seguono anche altre pagine, quindi se “invadete” continuamene il loro “spazio” con troppi post, si sentiranno forzati a fare scelte per voi sfavorevoli, ad esempio:

 

Vi tolgono il Follow

 

Nascondono i vostri post

 

il che significa la stessa cosa: perdere chi vi segue;   il tutto con una nota negativa in più, il social noterà l’opzione “nascondi” e vi declasserà nel proporvi altre volte ad altri utenti. Per non “deludere” le aspettative dei propri utenti, i social terranno conto della popolarità di una pagina e, se essa ha % negative, siate sicuri che sarete in basso nella lista delle proposte alle ricerche degli utenti.

Anche se quello che postate è interessante provate a trattenervi, la fiduccia si guadagna pian piano e si mantiene nel tempo in questa maniera, e poi creare post interessanti è molto impegnativo, sicuramente sarebbe meglio preservarli per altri giorni, quando la vostra inspirazione non produce niente di buono.

Se volete essere spontanei usate gli strumenti Storia (Facebook e Instagram) o Periscope (live di Twitter), strumenti ottimi nel guadagnare ulteriore utenza.

E se per voi tutto questo processo è troppo lento pensate di fare inserzioni a pagamento.
 



 

04. Fare inserzioni a pagamento

 

Con un budget limitato si possono ottenere miracoli. Fate pubblicità alla vostra azienda ed ai vostri servizi. Non fate pubblicità a pagamento per una vendita / affitto di un specifico immobile a meno che il cliente non sia disposto a pagarvi per questa parte o che il ritorno possa dare una svolta alla vostra azienda. Investite sempre in voi, nell’immagine della vostra azienda, costruitevi una reputazione online per arrivare a più utenti possibile. Con alcuni Social avrete vita più facile nel trovare follower, con altri meno. Per esempio su Facebook se non si fanno inserzioni a pagamento è difficile arrivare a tanti utenti.

Se non siete sicuri di come si fà, valutate di affidarvi ad un professionista per non spendere soldi inutilmente. Per fare inserzioni nella maniera giusta (se lo si vuole fare internamente) usate  “Business Manager” nel caso di Facebook e Instagram. All’interno ci sono strumenti migliori per promuovere e seguire l’andamento dei vostri post sponsorizzati rispetto alle opzioni che vi si offrano direttamente dalla vostra pagina (es. metti in evidenza il post).

Scegliete con attenzione il vostro target, “più utenza raggiungibile” potrebbe significare per voi perdere velocemente i soldi senza raggiungere le persone giuste.

Tutti i social vi offrano strumenti di analisi sulla vostra attività. Usateli per analizzare le vostre performance e migliorarle.

 

05. rimanere sempre aggiornati con le modifiche dei social

 

Ormai gli aggiornamenti al funzionamento di ogni social sono una realtà da prendere in considerazione, sempre. Il nostro consiglio è di prestare molta attenzione ad ogni aggiornamento e cercare idee ed informazioni su come sfruttarlo a vostro vantaggio. Se seguite i social internamente, è una buona pratica seguire pagine che parlano di social per avere le informazioni a portata di mano.

 

Se seguite queste regole di base il vostro social potrebbe ripagarvi nel tempo portando traffico verso il vostro sito e veri clienti.

Non è semplice, ma d’altronde la tazza del caffè non vi salverà sempre :))

Team Blog

"Non mi interessa scrivere per diletto ciò che altri per diletto leggerà. Mio obiettivo sono la vita e i problemi umani con tutti i loro inconvenienti e le loro difficoltà." --- > Francis Bacon (1561-1626), filosofo inglese.

Nessun commento

Spiacenti, non puoi più commentare questo articolo